The golden moment: prevenire il danno - Intervista a Frida Scott Park

Al Consiglio Nazionale FNOVI un approfondimento circa gli abusi sugli animali come sentinella di quelli domestici
10/01/2018
.

Le connessioni tra le violenze sugli animali ed il comportamento violento su altri soggetti fragili del nucleo familiare, come donne e bambini, sono note alla comunità scientifica e richiedono un approccio multidisciplinare. L'importanza e la gravità del tema, vedono coinvolta anche la professione medico veterinaria che deve essere in grado di riconoscere eventuali forme di maltrattamento perpetrate ai danni degli animali, che spesso, sono soltanto uno dei bersagli di violenze famigliari rivolte ai membri più deboli.
Come riconoscere i segnali? Quali metodi approcciare? Serve formazione, serve la capacità di cogliere il momento e non conservare nel segreto professionale l’indizio o la certezza di un caso di abuso. Serve un link, un collegamento, con istituzioni capaci di aiuto.
Queste le tematiche affrontate nell'intervista con la Dr.ssa Frida Scott Park, medico veterinario scozzese, che da anni studia il fenomeno del maltrattamento in ambito domestico e che ne ha parlato al Consiglio Nazionale della Federazione Nazionale Ordini veterinari italiani, tenuto a Roma lo scorso Dicembre.
La FNOVI ha scelto di approcciarsi a questa importante tematica nella certezza che debba diventare oggetto di formazione specifica e continua, in coerenza con il ruolo del medico veterinario.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di