Prestazioni di alta specializzazione nella polizza sanitaria ENPAV - RBM

04/04/2018
.

La segnalazione di una collega in merito alle modalità di richiesta di rimborso per un esame specialistico usufruendo della polizza per il rimborso spese mediche attivato Enpav in convenzione con RBM Salute ci offre la possibilità di ricordare che oltre all’app è disponibile il sito con una sezione dedicata alle FAQ, oltre all’area riservata e alla sezione contatti.

Nella brochure e nella sezione del sito ENPAV sono pubblicate tutte le informazioni sul piano sanitario base che include anche le prestazioni di alta specializzazione elencate al punto 9 per le quali viene precisato che Per l’attivazione della garanzia è necessaria una prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione stessa. Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie o di personale convenzionato con la Società, le spese per le prestazioni erogate all’Assicurato vengono liquidate direttamente dalla Società alle strutture medesime, ad eccezione di una franchigia di € 30,00 per accertamento diagnostico o per ciclo di terapia che viene versata dall’Assicurato alla struttura sanitaria. Nel caso in cui si rivolga a strutture sanitarie o a personale non convenzionato con la Società, le spese sostenute vengono rimborsate con l’applicazione di uno scoperto del 25% con il minimo non indennizzabile di € 55,00 per ogni accertamento diagnostico o ciclo di terapia. Nel caso in cui l’Assicurato si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, la Società rimborsa integralmente i ticket sanitari a suo carico nei limiti del massimale assicurato.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI