Professioni sanitarie: con un comunicato in GU il Ministero della Salute ricorda l’emanazione del decreto sulle procedure elettorali

06/04/2018
.

Con un comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 77 del 3 aprile scorso, il Ministero della Salute ricorda che con il Decreto Ministeriale 15 marzo 2018 sono state disciplinate le procedure per la composizione dei seggi elettorali e le procedure di svolgimento delle elezioni per il rinnovo degli Ordini delle professioni sanitarie, ai sensi della cosiddetta Legge Lorenzin, ovvero la n. 3 dell’11 gennaio 2018 sul riordino delle professioni sanitarie.
Il decreto attuativo, come già riferito, disciplina le procedure per l’indizione delle elezioni, per la presentazione delle liste e per lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio nonché le modalità di conservazione delle schede.
Il testo del provvedimento, definito con la collaborazione delle Federazioni nazionali di medici e odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri, ostetriche e delle altre professioni sanitarie, introduce significative novità sui meccanismi elettivi, che prevedono non più due, ma tre convocazioni con quorum differenziati (rispettivamente a due quinti, un quinto e, in terza convocazione, il voto valido qualunque sia il numero dei votanti).
Il testo contiene anche disposizioni per l’equilibrio di genere e il ricambio generazionale e la previsione importante che i regolamenti elettorali di dettaglio potranni essere emanati dalle Federazioni.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di