Mozione del Parlamento Europeo per una risoluzione sul commercio illegale degli animali da compagnia

16/05/2018
.

Il Comitato per l'Ambiente del Parlamento Europeo (ENVI) lo scorso 25 aprile ha presentato una mozione (odg. n. 23) chiedendo alla Commissione Europea un piano d’azione per affrontare il commercio illegale degli animali da compagnia. Il piano definirebbe le responsabilità di tutti i portatori di interesse, ivi inclusi gli Stati Membri, la stessa Commissione Europea, le autorità di frontiera, doganali e veterinarie, i medici veterinari e le organizzazioni della società civile.

Il Parlamento insiste che il commercio illegale degli animali da compagnia debba essere frenato tramite un miglioramento dell’implementazione delle norme esistenti e un inasprimento delle sanzioni contro gli operatori economici, i medici veterinari e i servizi pubblici che forniscono passaporti falsi.
Ulteriori informazioni sono disponibili al link della Commissione.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI