Premio Speciale IZSAM "G. Caporale" per un cortometraggio sulla relazione uomo-animale

31/07/2018
.

Nel 2010 l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”, in sinergia con il Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni di Venanzo” (organizzato dall’Associazione Culturale Teramo Nostra), ha promosso il Premio Speciale IZSAM "G. Caporale" per un cortometraggio sulla relazione uomo-animale volto a diffondere la sensibilità e la conoscenza nei confronti degli animali attraverso il mezzo comunicativo del cinema. 
L’ultimo giorno utile per la presentazione dei filmati è il 5 ottobre 2018.

A livello locale sono coinvolte alcune classi delle scuole primarie e secondarie della città di Teramo per la realizzazione di elaborati testuali e grafico/pittorici sul rapporto uomo-animale e il benessere degli animali visti e raccontati con gli occhi e la sensibilità dei giovani studenti. Gli elaborati selezionati, a giudizio della Direzione dell’Istituto, vengono raccolti in una pubblicazione a stampa diffusa nelle scuole della provincia e alla cittadinanza.
Partecipare al premio speciale con un cortometraggio
Per partecipare al Premio Speciale basta avere una sensibilità particolare e un occhio attento ai colori o al bianco e nero, all’illuminazione e a tutto quanto renda artistica la scena che si sta riprendendo. Il tema è “la relazione uomo-animale” sul quale cineasti, registi, documentaristi potranno cimentarsi, sia con lavori realizzati ad hoc sia con progetti già pronti e idonei al Premio.

 

Fonte: 
Ufficio stampa IZSAM