Approccio alla valutazione del benessere dei cavalli attraverso il Protocollo AWIN

09/01/2019
.

Con una nota diramata a firma del Direttore Silvio Borrello, la Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari ha chiesto ai soggetti in indirizzo di garantire la massima divulgazione possibile in ordine al progetto formativo predisposto e destinato ai medici veterinari che si occupano di cavalli e che sono responsabili di valutare il loro stato di benessere nell’ambito dei controlli ufficiali.

Con la finalità di promuovere il benessere degli animali appartenenti a specie minori e non di esclusivo interesse zootecnico, come gli equini, il corso - accreditato ECM - si propone di fornire ai partecipanti gli elementi conoscitivi fondamentali sulla valutazione del benessere dei cavalli in allevamento, ponendo particolare attenzione agli indicatori animal-based inclusi nel Protocollo AWIN. Il corso fornirà strumenti teorici e pratici, questi ultimi sotto forma di esercitazioni, per la valutazione degli indicatori e l’attribuzione dei relativi punteggi. I partecipanti alla fine del corso avranno acquisito la formazione di base indispensabile per l’utilizzo del primo livello del protocollo AWIN. Il primo corso in programma è quello organizzato dall’Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana nei giorni 28 e 29 gennaio 2019. Per le successive edizioni la Direzione si è impegnata a fornire un’apposita informativa, appena saranno confermate le sedi e le date di svolgimento.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI