IAA e Medico Veterinario: antinomia inconsistente

Aprile 2019 - Consiglio Nazionale FNOVI - Intervista a Enrico Loretti
Pubblicata la Relazione annuale 2018 del Centro di referenza nazionale per gli Interventi Assistiti con gli Animali
07/05/2019
.

Questo l’argomento che il Consigliere FNOVI, Enrico Loretti, ha sviluppato nel corso del suo intervento programmato in occasione della tre giorni dei lavori dell’ultimo Consiglio Nazionale (Sorrento (NA) dal 5 al 7 aprile u.s.).
Nel corso di una intervista rilasciata a latere dei lavori, il Consigliere ha commentato che la FNOVI, in collaborazione con il Ministero della Salute ed il Centro di Referenza, sta lavorando per superare l’antinomia tra veterinario esperto in terapie assistite con gli animali e veterinario esperto in comportamento animale, al fine di garantire una maggiore e qualificata presenza di professionisti, nei progetti di attività assistite con animali che oggi, in Italia, vedono un momento di favorevole sviluppo. Lo scopo è quello di definire un percorso di formazione più veloce per tutti i medici veterinari già in possesso del titolo di esperti in comportamento animale.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI