Ennesima aggressione ai danni di un medico veterinario: la solidarietà della FNOVI

06/06/2019
.

Una giovane professionista, in servizio in Ogliastra, ha denunciato di essere stata minacciata e intimidita da alcuni operatori di un mattatoio. All'indirizzo del medico ingiurie e minacce con un coltello, per avere ripreso un addetto, reo di un comportamento inadeguato nei confronti di una bestia. Solo l’intervento di un altro macellaio avrebbe posto fine all’aggressione. Sull’episodio la procura di Lanusei ha aperto un fascicolo.

Nell’esprimere solidarietà al professionista aggredito, la FNOVI intende ribadire la necessità che vengano adottati provvedimenti urgenti che possano contribuire a neutralizzare il perpetrarsi di minacce ed attacchi in danno di dirigenti veterinari pubblici impegnati nelle attività previste a garanzia della sanità pubblica, della certificazione sanitaria degli alimenti, degli animali e dei mangimi.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di