FNOVI chiede all’IZS della Sicilia di selezionare un medico veterinario per l’Area Diagnostica Sierologica

17/10/2019
.

Continua l’impegno della FNOVI nel garantire l’esecuzione della sentenza n. 2219/2019 del TAR Sicilia che, accogliendo il ricorso proposto dall’organismo ordinististo, ha sancito che l’incarico di Direzione dell’Area Diagnostica Sierologica compete ad un medico veterinario.
In particolare con una nota indirizzata al Commissario Straordinario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A.Mirri” è stato ricordato che il TAR adito ha precisato che l’accoglimento dell’impugnativa proposta dalla Federazione ha determinato l’automatica caducazione della deliberazione commissariale n. 963 del 19/12/2018 adottata in corso di causa, che aveva affidato l’incarico ad un biologo.

La FNOVI, per mezzo del proprio legale, ha quindi chiesto di revocare espressamente le deliberazioni commissariali annullate dal TAR, così adottando tutti i provvedimenti conseguenziali alla revoca, ivi compreso l’annullamento della deliberazione commissariale innanzi meglio descritta, ed ha invitato l’IZS della Sicilia ad indire una nuova selezione per il conferimento dell’incarico quinquennale di Dirigente dell’Area Diagnostica Sierologica, da riservarsi – alla luce della sentenza citata – solo a medici veterinari.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI