ESITI DELL'INCONTRO SULLA PROPOSTA DI CONVENZIONE CON AGEA E AGEACONTROL

​La registrazione dell’incontro sarà disponibile nell’Area multimediale riservata del portale Fnovi a partire da martedì 9 settembre
04/09/2020
.

All’incontro da remoto organizzato ieri sera per informare dello stato di avanzamento della proposta di convenzione tra Fnovi Agea e Ageacontrol hanno partecipato quasi tutti i colleghi che hanno inviato la loro manifestazione di interesse secondo le modalità divulgate lo scorso 12 agosto. Il presidente Gaetano Penocchio, prima di descrivere le caratteristiche e le motivazioni della convenzione, ha richiamato i fondamenti dell’equo compenso che non è solo l’applicazione dell’art. 36 della Costituzione ma la constatazione che la libera concorrenza non può mai svilire il lavoro, qualunque lavoro, al punto a volte da prevedere un compenso inferiore ad una ragionevole soglia. Non solo per tutelare l’erogatore (il medico veterinario) ma anche per garantire ai consumatori la qualità dei servizi offerti.

Ha ricordato anche il Decreto 19 luglio 2016, n. 165 Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolamentate. 
Per entrare poi nello specifico della convenzione in discussione, dell’attività che è un servizio ordinariamente contendibile sul mercato, dei vincoli di Agea, dell’impossibilità di allestire una gara e delle modalità di svolgimento delle attività. Il presidente è stato affiancato dal consigliere Medardo Cammi e dal collega Alberto Casartelli nella risposta alle domande dei partecipanti.
La proposta di convenzione è stata ritenuta accettabile, soprattutto nell’ottica di future collaborazioni per i medici veterinari in un ambito non di rado minacciato da altre professioni.

La registrazione dell’incontro sarà disponibile nell’Area multimediale riservata del portale Fnovi a partire da martedì 9 settembre.
Per accedere all’area riservata è richiesto il login dalla home page www.fnovi.it e le istruzioni sono pubblicate alla domanda 10 della sezione FAQ 

FNOVI!
iscriviti alla newsletter di