DIECI STABILIMENTI ITALIANI AUTORIZZATI AD ESPORTARE IN CINA PETFOOD

07/10/2020
.

Il Ministero della Salute informa che l ’amministrazione generale delle Dogane cinesi (GACC) il 27 settembre ha pubblicato la lista aggiornata degli impianti italiani abilitati ad esportare alimenti per animali da compagnia (petfood). Il documento comprende i dieci stabilimenti italiani che erano in attesa di autorizzazione da agosto 2019.

Il risultato, fondamentale per il settore dell’export, arriva dopo il positivo confronto in videoconferenza tra GACC e la Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari dello scorso 16 settembre.
L’approvazione infatti è stata concessa dalle Autorità cinesi su base documentale e sulla base delle garanzie fornite dal sistema di controllo dei servizi veterinari italiani, in accordo con il principio del “pre-listing” più volte richiesto dall’Italia e dall’Unione Europea per i diversi settori, ma finora mai ottenuto.
Al momento non è possibile sapere se il principio adottato per gli stabilimenti del petfood sarà utilizzato anche in futuro da GACC. Per questo motivo il tema sarà oggetto di un prossimo confronto tra le autorità cinesi e il Ministero della Salute, sempre supportato dall’Ambasciata italiana a Pechino.

 

Fonte: 
Ministero della Salute
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di