Ddl Lorenzin: pesa il ‘no’ di veterinari, medici e farmacisti alla riforma degli Ordini

FNOVI in audizione dinanzi alla Commissione Igiene e Sanità del Senato
29/11/2017
.

È programmata per il prossimo giovedì 30 novembre un'audizione in Commissione Sanità con FNOMCeO, FOFI e FNOVI che nelle scorse settimane avevano espresso in maniera congiunta il loro secco "no" ad una riforma giudicata "irricevibile".
Per le tre Federazioni professionali il testo del Ddl Lorenzin come ratificato dalla Camera “non rappresenta lo strumento idoneo al rinnovamento delle professioni già ordinate e alla configurazione in Ordini di professioni sanitarie non ancora ordinate. Non affronta il cuore delle questioni, e non propone per gli Ordini un ruolo nuovo e moderno”. Da qui la decisione di costituire un Comitato di Coordinamento permanente aperto a tutte le professioni sanitarie.
La Presidente della Commissione Igiene e Sanità, Senatrice Emilia Grazia De Biasi (Pd), ha dichiarato "Giovedì terremo alcune audizioni delle Federazioni più scettiche sul provvedimento come richiestoci dalle opposizioni. Queste avverranno in modo informale perché il testo non è stato ancora incardinato e, per farlo, dobbiamo aspettare il via libera alla legge di Bilancio. Ad ogni modo le audizioni inizieranno e si concluderanno lo stesso giovedì".

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI