DOG FILM FESTIVAL, UN PREMIO SPECIALE PER I MEDICI VETERINARI

26/03/2021
.

Condividendo le motivazioni, Fnovi ha concesso il gratuito patrocinio al Dog Film festival che promuove come valore culturale il sistema affettivo, empatico e relazionale che lega cane ed essere umano. Dog Film Festival mette il cane al centro dello spettacolo, lo premia e, insieme a lui, premia il mondo produttivo, creativo e culturale che lo rende protagonista. Oltre 7 milioni di cani migliorano la vita degli italiani, ne influenzano impiego del tempo e consumi e ne promuovono un rapporto sostenibile con la natura: Dog Film Festival è un omaggio a loro e alle loro famiglie. Siamo orgogliosi di informarvi che è stata prevista anche una sezione speciale dedicata alle storie raccontate dai medici veterinari che avranno tempo fino al 30 maggio 2021 per l’iscrizione e l’invio delle loro Opere

Sappiamo che molti medici veterinari amano scrivere e questa è una occasione particolare per dimostrare non solo talento e originalità ma anche per accedere un riflettore sul ruolo della nostra professione. Il tema è ( la prevenzione dell’) abbandono dei cani e vogliamo anche prevenire una prevedibile domanda “ E i gatti? E gli altri animali?”
L’abbandono è un reato, è odioso, è vigliacco sempre e comunque, a prescindere dalla specie animale. Questo festival è dedicato al cane, ma nessuno si senta escluso, altri ne verranno.

Ogni medico veterinario si è trovato ad affrontare le conseguenze dell’abbandono e abbiamo buoni motivi per credere che saranno molte le opere inviate.
Sarà un piacere premiare il testo che sarà giudicato vincitore e dal quale verrà realizzato un cortometraggio. 

Fonte: 
FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di