IL BENESSERE ANIMALE NELLA PROGRAMMAZIONE PER LO SVILUPPO RURALE 2014-2020 IN EUROPA

21/10/2020
.

Pubblicato da CREA PB RRN  il Documento realizzato nell’ambito del Programma Rete Rurale Nazionale 2014-20 - Piano di azione biennale 2019-20 sul progetto CREA 24.1 Benessere animale; riduzione dell’impiego di antibiotici in allevamento e competitività settore zootecnico gestito dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. 

La misura 14 – Benessere degli animali è rivolta agli allevatori che si impegnano a realizzare interventi volontari (oltre i requisiti minimi stabiliti dalla condizionalità - Reg. UE n. 1306/2013) finalizzati a migliorare il benessere degli animali da reddito.
Il sostegno massimo previsto è di € 500/Unità Bovino Adulto/anno ed è diretto a compensare l’aumento dei costi e/o la riduzione dei guadagni derivanti dall’attuazione degli interventi migliorativi. 

Al 31 dicembre 2019, la misura 14 risulta attivata da 15 regioni europee nei relativi Piani di Sviluppo Regionali (PSR) rispettivamente: Mailand (Finlandia), Baden Wuttemberg, Bassa Sassonia e Renania Westfalia (Germania), Calabria, Campania, Friuli, Lazio, Liguria, Marche, Sardegna, Umbria, Valle d’Aosta (Italia), Andalusia e Cantabria (Spagna); 14 Paesi finanziano invece la misura a livello nazionale, all’interno dei rispettivi Piani di Sviluppo Rurali Nazionali (PSRN). 

FNOVI!
iscriviti alla newsletter di