ELEZIONI COMITATO CENTRALE FNOVI – LA CANDIDATURA DI BRIGITTA FAVI

Estratto della lettera inviata da Sandro Bianchini ai presidenti degli Ordini dei Medici veterinari
04/03/2021
.

Brigitta Favi si presenta con queste parole: “Sono iscritta all'ordine di Perugia dal 1999. Ho conseguito la specializzazione nel 2003 in Sanità animale e IAPZ, successivamente nel 2009 in Ispezione degli alimenti di origine animale. Ho lavorato come Libero Professionista, inizialmente come ippiatra poi con gli animali da compagnia. Contemporaneamente a partire dal 2001 ho iniziato a fare le profilassi di stato nella USL di Perugia con contratti libero professionali. Ho fatto due mandati da consigliere nel Consiglio Direttivo dell'Ordine in quegli anni. Nel 2011 ho vinto il concorso e sono entrata in ASL nel servizio IAPZ, in cui sono diventata referente della tematica latte e derivati. Sono stata responsabile per il Servizio del Piano Regionale Alimenti e delegata in Regione sempre per conto del mio Servizio. Ho conseguito la qualifica di auditor su OSA e su Autorità Competente/SSN. Nel 2019 sono diventata Responsabile della Struttura Semplice Randagismo e Igiene Urbana di tutta la USL della Provincia di Perugia”

Nella lettera che il presidente dell'Ordine dei medici veterinari della provincia di Perugia ha inviato ai colleghi presidenti, Sandro Bianchini spiega:
“Nella prospettiva di una efficace collaborazione, avendo avuto modo di percepire la disponibilità a candidarsi, nell’ottica sempre del turnover, utile e necessario nelle rappresentatività locali e nazionali di qualsivoglia Ente o Istituzione, della mia Vicepresidente, sottopongo alla vostra considerevole attenzione, in occasione del rinnovo del Comitato Centrale della FNOVI, in programma per questo fine settimana, la candidatura  della Dott.ssa Brigitta Favi, come già pubblicato nel portale FNOVI.

Ve la presento con la massima convinzione che sarebbe onorata e degna di far parte di un prossimo CC della FNOVI, battagliera ma rispettosa delle regole alle quali è molto legata per il ruolo pubblico che svolge e molto vicina, anche per il suo passato Libero Professionale, al mondo privato.

Ritengo che la sua esperienza attuale e le competenze maturate possano essere in linea con quanto da voi ricercato. In particolare, la partecipazione a progetti strutturati su tutto il nostro territorio provinciale nei ruoli da lei ricoperti i quali le hanno consentito di maturare una buona capacità di “problem solving” nella gestione in autonomia e di corporativismo di attività molteplici. I frequenti contatti con i colleghi del territorio, inoltre, le hanno consentito di migliorare il suo approccio orientandolo fortemente alla risoluzione delle problematiche inerenti, il randagismo, il benessere animale, la farmacovigilanza, ed altro, in modo da rendere più mirati i suoi sforzi. volti a ottenere risultati specifici ed utili a tutti i Sanitari coinvolti."

Fonte: 
FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di