PARLAMENTO EU - BIODIVERSITÀ: OBIETTIVI VINCOLANTI PER PROTEGGERE FAUNA SELVATICA E PERSONE

09/06/2021
.

Martedì 8 giugno  il Parlamento Europeo ha approvato la risoluzione sulla "Strategia dell'UE sulla biodiversità per il 2030 - Riportare la natura nella nostra vita", che tratta dell'attuale crisi della biodiversità in Europa e nel resto del mondo, con 515 voti favorevoli, 90 contrari e 86 astensioni. 

Il relatore César Luena (S&D, ES) ha dichiarato: “Chiediamo una legge dell'UE sulla biodiversità che sia simile alla legge dell'UE sul clima così da stabilire il quadro di governance fino al 2050 per proteggere la biodiversità, compresi gli obiettivi vincolanti per il 2030. Sono soddisfatto perché abbiamo approvato i principali obiettivi della proposta della Commissione e sostenuto la creazione di un piano dell'UE di ripristino della natura finalizzato al recupero di almeno il 30 % della superficie terrestre e marina dell'UE. Constatiamo inoltre un ampio consenso per una legge per la protezione e l'uso sostenibile del suolo, e un piano per affrontare congiuntamente la crisi climatica e della biodiversità.”

Protezione della fauna selvatica
Secondo i deputati, non ci deve essere alcun deterioramento delle tendenze di conservazione e occorre raggiungere uno stato di conservazione favorevole per tutte le specie protette e gli habitat entro il 2030. Inoltre, almeno il 30% delle specie e degli habitat che non hanno uno stato di conservazione soddisfacente dovrebbe raggiungere questo obiettivo. Secondo i deputati, l'UE deve guidare gli sforzi per porre fine al commercio di specie minacciate di estinzione e delle loro parti.

Api e altri impollinatori
I deputati si oppongono a una nuova autorizzazione del glifosato dopo il 31 dicembre 2022. Tornano a chiedere una revisione urgente dell'iniziativa dell'UE a favore degli impollinatori, affinché includa un ambizioso quadro europeo di monitoraggio degli impollinatori, con obiettivi e indicatori chiari per contrastare il declino di questi insetti, fondamentali per l'ambiente e la sicurezza alimentare. Inoltre, per ridurre l'uso di pesticidi gli agricoltori hanno bisogno di soluzioni di protezione sicure delle colture per l'ambiente.

Fonte e notizia completa

Photo by Caroline on Unsplash 

Fonte: 
Parlamento EU
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di