Daniela Mulas, vicepresidente FNOVI, ha partecipato alla puntata dello scorso giovedì di Largo Chigi, il format di The Watcher Post condotto da Piero Tatafiore e dedicato a “Vaiolo delle scimmie e peste suina"

L’importanza di un approccio One Health per rispondere alle emergenze.
13/06/2022
.

“La peste suina è altamente contagiosa per gli animali, ma non trasmissibile all'uomo. Ma la presenza nel territorio della malattia determina problematiche sia per la salute degli animali sia per il comparto produttivo, perché causa un blocco delle esportazioni e circolazioni della carne suina e dei prodotti a base di carne suina. Quindi è importante contenere la diffusione della malattia, cercando di evitarne l’ingresso negli allevamenti. Su questo fronte è fondamentale il coinvolgimento di tutte le istituzioni, il potenziamento della sorveglianza attiva,  il sostegno ai medici veterinari impegnati da sempre in prima linea nella lotta alle malattie infettive e l’applicazione immediata di misure di biosicurezza negli allevamenti.

 

"Sull'antibiotico resistenza il piano di prevenzione che abbiamo è un esempio dell'approccio "One Health". Nel settore veterinario, dal 2011 al 2020 abbiamo registrato un calo del 43% degli antimicrobici in allevamento. Significa che le azioni di contrasto,  tra cui la ricetta veterinaria elettronica, che consente di tracciare consumo e utilizzo degli antimicrobici sia negli animali da compagnia che quelli da reddito e il corretto utilizzo degli antibiotici da parte dei medici veterinari, hanno funzionato. 

Alla puntata hanno partecipato anche il  Sottosegretario alla Salute Andrea Costa, la Presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato Annamaria Parente, l’Associate Director Policy & Government Relations di MSD Italia Monica Gibellini e la direttrice di Starbene Francesca Pietra

La registrazione è disponibile alla pagina  >> https://stream24.ilsole24ore.com/video/italia/mulas-fnovi-prevenire-ingr...

 

FNOVI!
iscriviti alla newsletter di