MINISTERO DELLA SALUTE - ORDINANZA SUL DIVIETO DI UTILIZZO E DI DETENZIONE DI ESCHE O DI BOCCONI AVVELENATI E UNA NUOVA APP

Convegno di presentazione il prossimo 21 ottobre a Roma
08/09/2022
.

Ministero ha emanato ordinanze sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati fin dal 2008, prorogate e modificate negli anni armonizzando il testo con la normativa nazionale e comunitaria.La più recente è stata pubblicata il 5 settembre 2022. 
Dal 2019, è attivo il Portale nazionale degli avvelenamenti dolosi degli animali, realizzato dal Ministero in collaborazione con l’IZS Lazio e Toscana e il Centro di referenza nazionale di medicina forense,  è uno strumento fondamentale per la geolocalizzazione  e la mappatura dei singoli episodi di questo fenomeno criminoso, fornendo alle Autorità preposte al contrasto lo strumento ideale per una efficace repressione e prevenzione.
Dal prossimo ottobre a questo strumento si affiancherà l’applicazione gratuita per smartphone "Bocconi Avvelenati", che permetterà ai cittadini di inviare alle autorità la segnalazione georeferenziata di sospette esche o bocconi avvelenati disperse sul territorio. L'app sarà presentata il 21 ottobre 2022 al convegno "La Medicina Veterinaria Forense in Italia, una storia recente verso il futuro:la lotta ai reati contro gli animali attraverso gli smartphone"

MODALITA' DI ISCRIZIONE: la partecipazione è gratuita: iscrizione tramite il portale della formazione all’indirizzo: https://formazione2022.izslt.it/
Termine iscrizioni: 12.10.2022; conferme da parte della Segreteria Organizzativa tramite e-mail entro il 13.10.2022
Criteri di selezione: ordine di arrivo delle richieste di iscrizione
RESPONSABILE SCIENTIFICO Dott. Rosario Fico - Responsabile del Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria IZSLT, Toscana Sud - sede di Grosseto
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA IZS Lazio e Toscana Ufficio di Staff Formazione Via Appia Nuova, 1411 – Roma Tel. 06.79099421/309
email. enrica.sarrecchia@izslt.it

Fonte: 
Ministero della Salute
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di